Il gioco delle tre fragole

Il gioco delle tre fragole:

  1. scegline una e assaggiala
  2. poi scegline un’altra e assaggia pure quella
  3. se la seconda fragola era più buona della prima, allora puoi mangiare anche la terza, altrimenti la mangia il papà

Sonno multicolor

Rosso, viola, verde, giallo.
Vuoi dormire? Allora fallo!
Vuoi una spalla, a che ti serve?
Per dormire senza coperte.
Dondoliamo all’infinito,
finchè l’ombra di un prurito
ti accarezzerà la guancia,
mentre abbracci la mia pancia.
E ti sveglierai qua fuori, contornato di colori.

Colori

Non conosce l’alfabeto, cirillico o latino. Forse non distingue l’immagine di un animale, del cielo o delle stelle. Ma per cinque minuti, equivalenti a cinquanta di un adulto, resta lí su quel libro a fissarlo. Con un dito lo sfiora, colorando con gli acquarelli della fantasia i bordi delle sua curiosità.
Per questo esistono i libri in bianco e nero.

Playground

Basket, calcio, pallavolo e pallamano.
Rubabandiera, stregacomandacolore e unduetrestella.
Regole e punteggi, di squadra o in solitaria.
Non avrai memoria di quante ne farai, vinte, perse o pareggiate. Ora goditi il tuo gioco preferito: stare in piedi.

Pink & Yellow

Bimbo giallo su mare rosa. Una panchina è il suo porto sicuro, da lí parte per esplorare il mondo. Tutti i bambini, prima o poi, imparano a camminare. Oggi tocca a Peter fare il marinaio.

Meet Amy Leon

La notte si esce, si va per concerti a riempirsi le orecchie e il cuore. Soul, hip hop, zecchino d’oro, quel che capita. E poi capita che Peter si innamora di una regina newyorkese. Ha gusto il bambino. L’amore poi sembra corrisposto e tutti vissero felici, contenti e abbracciati.